Sei già registrato? Entra oppure Registrati

Matrimonio in mare

di CHRISTINE RIMMER

Rafe McMillian è innamorato di sua moglie e del suo lavoro, ma ha ricevuto un messaggio molto chiaro: se non la porterà in crociera ai Caraibi la loro relazione non potrà durare!
Dopo otto anni di matrimonio, una carriera impegnativa e due figli, Gwen sente che la sua relazione con Rafe sta andando alla deriva. Tutto ciò che desidera è poter passare un po' di tempo con suo marito, possibilmente lontani dal mondo, per riaccendere la passione.
Con l'aiuto – non richiesto- di una tempesta in mare, sta per realizzare il suo desiderio in un modo che non avrebbe mai immaginato...

9
lettura da 1 minuti

Sei mesi dopo…

Il paffuto gatto grigio la seguiva come un'ombra nel suo giro di ispezione.

Gwen aprì prima la porta della stanza di Kenny, si avvicinò in punta di piedi al letto e gli tirò su le coperte, rimboccandogliele con delicatezza, non volendo svegliarlo. Poi andò nella stanza di Matty, ripetendo gli stessi movimenti, sorridendo tra sé e sé quando la bocca della bimba si aprì in un grosso sbadiglio.

Il gatto la stava aspettando davanti alla porta quando Gwen uscì di nuovo in corridoio. La accompagnò giù per le scale fino allo studio nella parte anteriore della casa.

Rafe era seduto al suo computer, perduto nelle immagini di un nuovo progetto su cui stava lavorando. Lei sorrise e indietreggiò in silenzio per uscire dalla porta.

Ma lui doveva averla sentita. Si girò sulla sedia e le tese una mano. Gwen andò da lui.

L'uomo appoggiò il palmo della mano sulla sua pancia rotonda. "Come sta il bambino dell'isola?"

"Come puoi vedere sta benissimo."

Gwen si chinò e lo baciò, gustando la dolcezza delle sue labbra, pensando a quanto lo amava e al fatto che quello era il genere d'amore che sicuramente dura tutta la vita.

Ogni mercoledì un nuovo capitolo!
< Vai a Capitolo 8